Lettera alla sposa

Lettori

 Recensioni Lettori

 

“Ho letto le prime pagine un po’ in sordina, poi, sono bastati due pomeriggi per finirlo. Personaggi tanto speciali nella loro normalità, come del resto ognuno di noi. Il coraggio di avere in mano le redini della propria vita, il coraggio di cambiare.. .un tema che mi ha sempre fatto riflettere. Come il tuo libro.”

Marina Lapadula (Amazon)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Una lettura davvero bella scorrevole e appassionante. Letto in un fulmine... impossibile smettere... complimenti alla scrittrice!!!”

Manu (Amazon)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Pennellate di calore: è con questa sinestesia che posso esprimere il modo in cui sono descritti i personaggi in questo libro.

Bastano poche righe e si comprende subito la personalità, l’essenza e quelli che a degli occhi freddi sembrerebbero dettagli ma in realtà ci immergono nell’animo dei vari interpreti favolosamente presentatici da Licia Allara.

Il tutto ad incoronare un finale particolare, che lascia un dolce amaro bisogno di riflettere.”

Edoardo (Amazon)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Ci sono momenti in cui abbiamo l'occasione di dare una svolta alla nostra vita e bisogna essere pronti a coglierli: è questo il tema di fondo di "Lettera alla sposa" e delle vicende dei suoi personaggi, tutti ben caratterizzati nella loro psicologia e nelle loro storie. Lo stile è molto curato e scorrevole e il romanzo procede creando nel lettore un'attesa crescente, fino al colpo di scena finale.”

Manuela Lorenzini (Amazon)
⭐⭐⭐⭐⭐


Un libro scritto molto bene, scorrevole. La storia e la descrizione dei personaggi è molto accurata.
L'ho letto in un fiato.
Lo consiglio a tutti.

Patrizia Vincenti (Amazon)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Soddisfattissima. Un libro non è mai un libro e "Lettere alla sposa" lo conferma.

E' la storia dei discorsi mentali che ognuno di noi fa all'interno del proprio vissuto e che riguardano la libertà personale, le aspirazioni, i desideri non sempre realizzati e le risposte emotive che ne derivano. Tutto questo in una struttura e in uno stile ricco di garbo e delicato rigore, accompagnati da un ritmo incalzante ma mai forzato, fino ad arrivare a un finale dove si raccoglie la sensazione di una trama che non appartiene solo ai ben descritti personaggi, ma a ognuno di noi. Grazie Licia Allara”

Alchimia7 (LaFeltrinelli)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Un libro pieno di cuore. Lettera Alla Sposa è un libro piccolo che però contiene tanto cuore. Narrato in modo particolare, ti fa entrare nelle storie dei vari personaggi, ad alcuni ci si affeziona proprio, altri li si vorrebbe conoscere veramente. Una bellissima storia con un finale inaspettato, che ti accompagna attraverso i racconti e i personaggi con una narrativa poetica. Super!”

Maddalena F. (LaFeltrinelli)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Una sorpresa. Letto per caso perché era in casa, piacevole sorpresa. Scritto benissimo, incalzante anche se in apparenza non succede nulla, si attende, si attende e alla fine non si è delusi. Bello.”

Pietro (LaFeltrinelli)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Ho letto il libro tutto d'un fiato, mi piace molto lo scorrere dei personaggi, leggero, leggibile ma molto profondo in ogni loro esperienza e stato d'animo. Inutile dire che il personaggio principale , la sposa, mi ha toccato il cuore, così perfetta eppure così convinta di essere felice, un guscio costruito in una vita fatta di aspettative di chi ci circonda e di strade già tracciate. Vorrei abbracciare lo zio, che nel profondo affetto per la sua nipotina le ha dato un dolore che lei ricorderà, ma come la sua rinascita. Una storia di coraggio...complimenti all'autrice, tra l'altro molto dolce e simpatica. Grazie di cuore, per questo libro che ha rischiato di rimanere in un cassetto...e anche qui il coraggio è stato protagonista.”

Roberta Iachi Bretto (via FB)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Libro coinvolgente e molto scorrevole, ti prende tanto da leggerlo tranquillamente in una giornata.

La scrittrice è molto abile ed esaustiva nel descrivere i personaggi e l'ambientazione nei minimi dettagli, fino all'inaspettato finale. Lo consiglio vivamente!!”

Cinzia Barbaglia (via FB)
⭐⭐⭐⭐⭐


“Scrittura rapida, incalzante, chiara, ricchissima di lemmi, un concentrato di sentire capace di scandagliare in poche parole – è proprio questa la sua straordinarietà – le parti nostre più profonde: quelle che, il più delle volte, per pigrizia, e incapacità, non sondiamo. Racconto acuto per nulla scontato. E’ stato un bel viaggio, grazie!

Simona Bianchi (via FB)


Mi piace quel che scrivi... Mi piace come scrivi.. Allora scrivi!! Brava, mi è piaciuto, continua che ti viene bene”

Lella Maestri (via FB)


“L’ho letto tutto d’un fiato. Fresco e profondo, con una ambientazione profumata, ci fa riflettere sulle scelte di vita in modo semplice e mai banale. Complimenti davvero.”

Daria Ghisoni (via FB)


“Fresco, mai banale, con uno stile personale che ti contraddistingue. Mi sembrava persino di sentire l’odore di maggiorana! Ed è bellissimo quando, credendo di avere capito già la storia, vieni sorpreso. La sposa, il mio personaggio preferito, ma anche lo zio e il prete. L’unico peccato? Avere aspettato 18 anni a pubblicarlo!!!

Stefania Santolli (via FB)


“Il tuo libro è bellissimo.....i personaggi molto ben descritti , sono subito entrata nel loro mondo... o loro nel mio....la chiesetta poi mi ha ricordato quella di un posto di mare a me carissimo... che dire? Complimenti!!! Aspetto il prossimo libro!!!”

Cristina Guido (via FB)


“Quando siamo invitati a un matrimonio, partecipiamo con trepidazione. Siamo coinvolti e distratti da tutto: la cerimonia, i vestiti, i fiori, il pranzo. In questo turbinio di emozioni solo poche persone si soffermano sugli altri invitati. I genitori degli sposi, i parenti vicini e lontani, gli amici. Nella piccola chiesa sul mare il tempo si ferma e Licia Allara, come una fotografa o una giornalista discreta, ci descrive ogni personaggio con delicatezza, esplorando il loro vissuto e la sequenza di azioni ed emozioni che li ha portati fin lì. Il matrimonio nella chiesetta non è più un piccolo mondo ma si trasforma in un universo, un insieme di mondi: le vite dei personaggi. Licia dimostra come le persone che incrociano la loro vita con la nostra non lo fanno mai per caso.”

Gabriele Cinquetti (via FB)


“mi spiace, leggendo la presentazione avevo alte aspettative invece è stata una grossa delusione.

la storia praticamente non esiste. forse non l'ho capito io.”

Manuela (Amazon)
⭐⭐